‘Che tempo che fa’: Fabio Fazio chiude una stagione record. «Ringrazio tutti», il monologo

Ultimo appuntamento della quattordicesima edizione per Che tempo che fa e per il “figlio” Che fuori tempo che fa, in onda domenica 4 giugno su Rai Tre. Per l’occasione Fabio Fazio ha aperto la puntata ripercorrendo i momenti importanti della sua storia in Rai, che ha ringraziato insieme a Endemol, dando così il via a una puntata che ha visto ospiti, tra gli altri Paolo Maldini e Fiorello.

«Vorrei iniziare questa sera ringraziando proprio tutti! – queste le prime parole di Fazio, che ha poi continuato con un sentito monologo – Ho iniziato questo lavoro in Rai quando avevo 19 anni. Ho fatto programmi ed esperienze bellissime e sarò sempre grato a tutti coloro che per questa azienda lavorano e che mi hanno accolto 33 anni fa… In realtà ormai loro sono in pensione e l’unico che è rimasto è il cavallo di Viale Mazzini con cui ho un rapporto eccellente. E’ l’unico punto fermo della Rai. Non è mai stato sfiduciato, lui.

che tempo che fa logo

Abbiamo fatto molte cose belle insieme (non con il cavallo, con la Rai!): da Quelli che il calcio ad Anima mia, da Che Tempo Che Fa a Che Fuori Tempo Che Fa, dalla serata del Viva 25 aprile! a Vieni via con me, da quattro festival di Sanremo a Rischiatutto sino alla serata di FalconeeBorsellino e tanti altri programmi. Questo per dire che il mio percorso professionale coincide con la storia di questa azienda. Tra poco vedremo anche se è reciproco… Noi in ogni caso ci rivedremo: Che Tempo Che Fa continuerà.

E sempre con lo stesso entusiasmo e passione, per i quali ringrazio i miei colleghi autori, gli ospiti che in questi anni sono intervenuti, i colleghi che mi hanno accompagnato, la redazione, la produzione, Filippa e naturalmente Luciana. Ma soprattutto voi, il Pubblico, con la p maiuscola. Viva il Pubblico! Viva la Rai! Viva il cavallo…»