Il tour ‘Notte magica’, lo sbarco al cinema e il nuovo album in cantiere: tutti i progetti de Il Volo

Il 2017 – come del resto lo sono stati anche gli ultimi anni – per i ragazzi de Il Volo è davvero un annus mirabilis. Già forti di ben quindici date sold out oltreoceano Gianluca, Ignazio e Piero sbarcano anche in patria con il loro ultimo tour, Notte magica – A Tribute To The Three Tenors, che ha prevede un fitto calendario con trenta appuntamenti da Nord a Sud nei palazzetti per poi tornare al di là dell’Atlantico con nuove tappe in Sud America.

Ma i tre artisti guardano ben oltre l’orizzonte live e nella conferenza stampa pre-tour hanno raccontato anche i progetti in cantiere (un album per il mercato latino in lavorazione e uno per l’Italia entro il 2018), una speciale manifestazione romana insieme alla Caritas, l’incontro speciale con Papa Francesco e una tappa anche nei cinema di tutto il mondo. Ma procediamo con ordine e vediamo che cosa Il Volo ha annunciato.

©_ANGELO_TRANI

©_ANGELO_TRANI

Notte magica: il tour de Il Volo tra classici e qualche sorpresa

A partire dal 5 maggio i tre enfant prodige italiani portano anche sui palchi del Belpaese il loro ultimo spettacolo dal vivo, un omaggio ai Maestri Pavarotti – Domingo – Carreras che prese forma per la prima volta nel luglio 2016 in Piazza Santa Croce a Firenze. «L’idea del tour nasce dal nostro ultimo concerto fiorentino – racconta Piero Baroneed è un tributo ai classici del repertorio italiano, con un’attenzione particolare a quello napoletano e all’opera. La grande forza per portare avanti questo progetto ci è stata data proprio da Plácido Domingo, che dopo averci diretto a Firenze è tornato sul palco con noi a Los Angeles.»

Data zero a Roccaraso – «città a cui siamo molto legati, con un bel pubblico che, come si dice degli abruzzesi, è forte e gentile», chiosa Gianluca Ginoble – e ora via per tutto lo Stivale. Ma rispetto allo show americano, i ragazzi hanno riservato all’Italia due piccole sorprese che Piero annuncia così: «Qui porteremo dal vivo anche due brani nuovi: l’Ave Maria Mater Misericordiae scritta appositamente per noi e una versione sinfonica di Grande Amore. È un regalo al nostro pubblico. »

«Questo spettacolo – aggiungono all’unisono i tre artisti – è il nostro tentativo di avvicinare l’opera a chi normalmente non andrebbe ad ascoltarla nei teatri lirici e in particolar modo pensiamo ai giovani. Siamo tornati dagli USA con quindici sold out e questa volta abbiamo anche rischiato di più, aumentando le capienze. Siamo felici e non vediamo l’ora di iniziare questo tour in Italia visto che arriviamo anche in posti in cui finora non siamo stati». Qui il calendario completo del tour Notte magica – A Tribute To The Three Tenors i cui biglietti sono disponibili su TicketOne e nei punti vendita autorizzati.

Ph. Cr. Pamela Rovaris

Ph. Cr. Pamela Rovaris

La traccia Ave Maria Mater Misericordiae e il progetto con Caritas

In riferimento al nuovo brano che Il Volo porta sul palco della tournée, i protagonisti hanno annunciato anche un secondo progetto benefico: «Il brano che Musumarra e Pintus hanno scritto per noi, e che avremmo dovuto intonare alla Giornata Mondiale della Gioventù, sta avendo un ottimo riscontro da parte del pubblico. Abbiamo già fissato un’udienza privata con il Papa e siamo molto emozionati per questo: per l’occasione vogliamo consegnargli un disco realizzato appositamente con la nostra Ave Maria. Inoltre, possiamo già annunciare anche che stiamo mettendo a punto un progetto con la Caritas per regalare una serata di musica ai poveri della città di Roma. Contiamo di realizzarla entro la fine dell’anno.»

Il Volo nei cinema di tutto il mondo: il 15 giugno nelle sale italiane

Lo show live Notte magica diventa un film-concerto che raccoglie i momenti più belli del tour 2017 de Il Volo. I ragazzi italiani più famosi al mondo arrivano, infatti, sul grande schermo delle sale portando il proprio racconto musicale, dal backstage della tappa a Los Angeles (Microsoft Theater) alle prove con Plácido Domingo, procedendo a ritroso fino alla genesi del tour con il concerto a Firenze.

Durante il mese di giugno oltre 400 sale in ogni angolo del pianeta hanno in cartellone la proiezione, che in Italia è prevista per un solo giorno (15 giugno) nei circuiti The Space Cinema e UCI Cinemas e in molte sale cinematografiche indipendenti. Il film è realizzato in una versione masterizzata in 2K con suono surround e l’elenco delle sale sarà disponibile su ilvoloincinema.com.

Per Il Volo un nuovo album pop entro il 2018

Chiudiamo con un capitolo dedicato ai progetti futuri che hanno a che vedere con brani inediti in cantiere: i lavori in corso riguardano innanzitutto un album pop pensato per il mercato latino («speriamo venga tradotto anche in italiano») entro il 2018. Spiega Ignazio Boschetto: «Notte magica è un progetto tributo ma a fine anno, come si dice, ci rinchiuderemo in studio per lavorare a un nuovo album; sappiamo che sarà un disco importante, atteso, che deve consolidare il nome de Il Volo.

Per noi il mercato latino è molto importante ed è il momento giusto per un disco destinato a quel pubblico; sarà un album più leggero e come produttore abbiamo scelto Emilio Estefan. State tranquilli, non faremo Despacito, anche se ne saremmo in grado (ride, ndr): siamo capaci di fare il pop ma forse pochi lo sanno»

Dall’Italia alle Americhe e ritorno, Il Volo non trascura certo il pubblico italiano: «Siamo sempre alla ricerca di nuovi brani – aggiunge Ginoble – non solo per questo lavoro ma anche per il futuro. Ermal Meta ci ha già mandato dei pezzi e, chissà, potrebbe esserci qualcosa di suo nel prossimo disco così come ci piacerebbe cantare qualcosa di Tiziano Ferro. Sicuramente, però, sarà qualcosa che non avete mai sentito prima da parte nostra e che, nello stesso tempo, mantiene le nostre particolarità: la melodia italiana con l’impronta de Il Volo!»