Tutte le novità del Club Tenco. Il 7 maggio serata-evento a Sanremo con Patty Smith, Dargen D’Amico e altri

[DAL COMUNICATO STAMPA] Nel 100° anno della nascita il Club Tenco ricorda Fernanda Pivano con la 2° edizione di Complice la musica – Musiche da New York, un’intera serata di musica per rendere omaggio alla scrittrice, poetessa e traduttrice, nonché una delle figure di spicco della cultura del Novecento italiano. Dopo l’esordio dell’appuntamento primaverile del Premio Tenco avvenuto lo scorso anno, questa nuova edizione cambia scenario e viene allestita al teatro Ariston di Sanremo, il prossimo 7 maggio.

La grande capacità di Fernanda Pivano di divulgare la letteratura americana ha declinato l’idea di una serata che avesse come filo conduttore l’influenza della musica d’oltreoceano su quella italiana. A raccontarlo, attraverso note, parole e set esclusivi creati per l’occasione, saranno: Patti Smith, Mauro Ermanno Giovanardi, Vittorio De Scalzi, Giorgio Conte e, per la prima volta al Tenco, Dargen D’Amico.

locandina

«Abbiamo pensato di raccontare la musica di New York e cosa abbia rappresentato e rappresenti attraverso quattro epoche e generi musicali – ha spiegato il responsabile artistico, Sergio Secondiano Sacchi -: il jazz degli anni ’20, gli anni ’70, i cantautori e il il rap, che rappresenta anche l’ultimo significativo stile musicale (e apporto culturale) arrivato dalla Grande Mela».

Per questo sentito appuntamento, Patti Smith torna dopo ben 14 anni sul palco dell’Ariston. Di scena con la sua band, per oltre un’ora di spettacolo, affronterà un live originale per la serata. Era stata, infatti, proprio la Pivano a consegnarle, quel 25 ottobre del 2003, il Premio Tenco. Le foto le avevano mostrate insieme, sul palco dell’Ariston, mentre stendevano lo striscione arcobaleno della pace. Patti Smith aveva dedicato all’avvenimento la poesia The clouds of Sanremo poi pubblicata nel libro L’anima dei poeti – Quando la canzone incontra la letteratura.

Complice la musica – Musiche da New York è il primo di una serie di appuntamenti che il Tenco riserverà quest’anno alle culture musicali delle città di mare. Un tema che verrà ripreso anche nella tradizionale Rassegna della Canzone d’Autore in programma a ottobre. La serata è organizzata dal Club Tenco con la collaborazione del Comune di Sanremoe della Siae e grazie al supporto di Coop Liguria e del Casinò di Sanremo. Info e prenotazioni: Teatro Ariston 0184 506060 tutti i giorni dalle 17.00 alle 21.00; acquisto on line www.aristonsanremo.com.

Il  nuovo corso del Club Tenco come Fabbrica Culturale

È il momento di un nuovo corso per il Club Tenco che, mantenendo invariata la politica culturale e la qualità ben radicata nell’ideologia dei membri del Direttivo, diventa a tutti gli effetti una Fabbrica Culturale con una parte congressuale collaterale alla Rassegna e una serie di produzioni culturali (libri, dischi tematici, magazine, web). A raccontare il “nuovo” percorso è il neo responsabile artistico Sergio Secondiano Sacchi.

Non ci sarà nessuna variazione nella politica culturale del Tenco – rassicura – Figuriamoci: tre componenti del Direttivo sono nell’associazione da più di quarant’anni. Siamo tutti cresciuti con Amilcare Rambaldi, siamo stati al suo fianco per un ventennio, le sue direttive si sono ben solidificate nelle nostre menti e nelle nostre abitudini. Sono direttore artistico soltanto per esigenze di statuto, entrato in vigore un paio d’anni fa, che purtroppo ne esige uno. La conduzione artistica tornerà, però, a essere collegiale, come è sempre stato. Fin dai tempi di Amilcare, quando la figura del direttore artistico non esisteva”.DARGEN D'AMICO

Le scelte del Tenco scorreranno sui binari della sua lunga tradizione – prosegue Sacchi – anche se non considereremo la canzone d’autore italiana solo come un’isola di felice autosufficienza. Ci interessa mettere maggiormente l’accento sui rapporti tra canzoni e altre discipline, come la storia e la letteratura, e legare sempre più la canzone all’attualità politica, non solo italiana, e agli avvenimenti sociali. Con il Premio Nobel a Dylan viene riconosciuto ufficialmente un dato: la letteratura non è più composta solo di poesia, prosa e teatro. Ora c’è anche la canzone”.

Taglio rinnovato anche per le Targhe Tenco e il progetto Il Tenco Ascolta, così come si stanno concretizzando quelle con il Premio Strega e Il Festival della Letteratura di Mantova, con un’attenzione sempre maggiore alla situazione internazionale. “Non basta importare qualche cantante dagli USA, dobbiamo stringere rapporti con organizzazioni che operano all’estero. Dobbiamo anche esportare e fare conoscere la nostra canzone d’autore. L’attività di Cose di Amilcare, costola catalana del Club Tenco, da cinque anni sta andando in questa direzione: a Barcellona abbiamo fatto serate su De André, Jannacci, Guccini, presentando le loro canzoni in varie lingue.club_tenco

I progetti del Club Tenco

Il Club Tenco garantisce una serie iniziative in tutto l’arco dell’anno, secondo un tema centrale prescelto che fa da guida durante la classica tre giorni del Premio Tenco. In tale occasione viene presentata la rivista Il Cantautore alla quale, a partire da quest’anno, verrà allegato un disco a tema dal titolo Multi Filter con al centro la figura del padre. Nell’album, diciannove canzoni accompagnate da uno scritto di amici, musicologi e giornalisti.

Altra prerogativa nel “nuovo corso” è l’apertura, grazie a nuovi linguaggi e nuove collaborazioni, a partire da quelle con il Premio Strega e il Festival della Letteratura di Mantova. Si intensificano, infine, il format rivolto ai giovani Il Tenco Ascolta con ulteriori serate in giro per l’Italia durante il 2017 e il rapporto tra i giovani e la musica promosso attraverso cicli di incontri rivolti agli studenti. Ulteriori informazioni al sito ufficiale.