Carpi Summer Fest 2017: dal 25 al 29 giugno con Battiato, Guccini, Gabbani, Fabi e Caccamo. Info

Torna, per il secondo anno, la manifestazione Carpi Summer Fest, che dal 25 al 29 giugno 2017 porta nella cittadina in provincia di Modena tanti artisti per soddisfare i gusti degli appassionati di musica. L’evento è organizzato da International Music and Arts e Quelli del 29, con il patrocinio del Comune di Carpi e la partnership media di Radio Bruno; i biglietti sono in prevendita tramite i circuiti TicketOne e VivaTicket.

Franco Battiato b

Ma veniamo al programma. Si parte domenica 25 giugno con il concerto di Franco Battiato accompagnato dalla Royal Philharmonic Concert Orchestra diretta da Carlo Guaitoli con Angelo Privitera alle tastiere e programmazioni. Il 26 giugno tocca a Francesco Guccini, protagonista di un’intervista con cui raccontare, in musica e parole, l’Italia dal dopoguerra ai giorni nostri. Cambio di registro martedì 27 giugno, con Francesco Gabbani che sale sul palco per presentare il nuovo album atteso per il 28 aprile.

Niccolò Fabi arriva invece al Carpi Summer Fest il 28 giugno, per festeggiare il successo del suo ultimo disco di inediti Una somma di piccole cose e i successi di vent’anni di carriera; ad accompagnarlo sul palco il cantautore torinese Alberto Bianco e la sua band, composta dai musicisti e polistrumentisti Damir Nefat, Filippo Cornaglia e Matteo Giai.

Francesco Gabbani_foto di Chiara Mirelli b

Ph. Cr.: Chiara Mirelli

La chiusura della rassegna è, quindi, affidata a Giovanni Caccamo con Giovanni Robustelli che concludono la manifestazione nella cornice di Piazzale Re Astolfo; sono loro, infatti, i protagonisti del progetto S’ignora, promosso dal Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. Durante il concerto, Caccamo si esibisce al pianoforte mentre Robustelli dà vita a un live painting su grandi tele con soggetti ispirati alla musica e al luogo.