Benji & Fede al Forum di Assago, quando la musica allarga la famiglia. «E questo è solo l’inizio»

Arrivare al Mediolanum Forum di Assago (MI) nel sabato in cui la città festeggia l’ultimo giorno di Carnevale non è già cosa facile. E a rendere il viaggio un’impresa è il fatto che il concerto è sold out e a riversarsi nel palazzetto sono intere famiglie; ma appena metti piede nell’arena l’atmosfera cambia. Protagonisti sul palco sono  Benji & Fede e per loro platea e spalti vivono e condividono un’attesa che sa di festa.

Ph. Cr.: Francesco Prandoni

Ph. Cr.: Francesco Prandoni

Per il duo modenese che in pochi mesi ha conquistato milioni di fans e followers in tutta Italia, il Forum è la partenza speciale di un tour altrettanto importante, con cui raccogliere l’entusiasmo di un pubblico che si mobilita da ogni angolo del Paese. L’inizio simbolico alle 20:05 è la celebrazione di un percorso partito dal web e approdato sui palchi più ambiti, passando attraverso due album, un libro autobiografico e una serie di singoli da record.

La simbiosi tra il moro Benjamnin Mascolo e il biondo Federico Rossi è palpabile dalla prima all’ultima nota: voce e chitarra suonano all’unisono e regalano al pubblico quello che esattamente si aspetta, anzi qualcosa di più. Freschezza, spontaneità, ironia e autoironia di due giovani che sono prima di tutto due amici uniti da un sogno comune trascorrono in ogni nota e rendono il concerto uno show trascinante.

Benji & Fede si confermano maestri nel coinvolgere chi sta loro vicino, non solo virtualmente in rete ma anche dal vivo generando un senso di “famiglia”; sarà perché ormai i ragazzi sono entrati nelle case di molti, ma l’impressione che si ha guardando gli occhi e le reazioni delle migliaia di presenti è che tutti si sentano a casa. E questo non vale solo per i loro coetanei.

Se questa è l’atmosfera generale che circonda il debutto dello 0+ Tour la musica fa da collante imprescindibile – ok, va bene, anche il fatto che Mascolo e Rossi siano ‘assai carucci’ fisicamente ha il suo peso in questo afflato emozionale comune. Accolti con un’ovazione spaventosa, Ben e Fede raccolgono subito l’affetto della gente facendone strumento per superare l’ansia iniziale dell’esordio e inaugurare una cavalcata di note su tutti i loro maggiori successi.

La scenografia è essenziale, dominata dal bianco su cui sono gli stessi protagonisti a dipingere i loro colori; sulla lunga passerella che porta al centro del parterre i due artisti non si risparmiano e insieme al corpo di ballo e alla band che li accompagna portano in scena uno spettacolo completo e sorprendente. E anche chi ha qualche pregiudizio sul duo fenomeno dovrà almeno un po’ rivedere certe convinzioni di fronte a un’innegabile capacità di tenere il palco. Niente fronzoli eccessivi, ma tanta energia e un bel po’ di musica.

La scaletta si snoda, infatti, tra le hit più gettonate tratte dagli album 20:05 e 0+: la festa di un’ora e mezza si apre con la scarica di Adrenalina, Troppo forte, Lettera, Non è da te e Forme geometriche per arrivare a un primo picco emozionale su Senza te e A casa mia. Di nuovo si torna a saltare con Stroboscopica e poi via con Quando si rimane da soli, Lunedì e Traccia n. 3 su cui entra il primo ospite del concerto-evento, Max Pezzali.

Ma il cuore della spettacolo è su un secondo palco, in fondo al parterre: qui Benji & Fede si innalzano sulla platea quasi isolandosi e insieme immergendosi nel loro pubblico. È il momento del set acustico con Prendimi per mano, il medley di Fino a farmi male e Tempo di cambiare fino al Shape of You dell’amatissimo Ed Sheeran. E se la sezione acustica è solitamente quella più intima e raccolta, il duo ne scardina le regole proprio tramite una cover che non lascia fermo nessuno.

Si ritorna sul main stage con un pezzo latin pop come Boomeranghi, il brano Tutto per una ragione, che fa entrare la seconda ospite, Annalisa, e la chiusura con Una foto (con selfie di rito dal palco). I bis regalano un unico flow di energia al massimo: Amore Wi-Fi, Eres Mia con lo spagnolo Xriz, New York e Tutta d’un fiato.

La tentazione di guardarsi attorno è davvero forte e quello che si nota subito è che a cantare non sono solo i più giovani ma anche gli accompagnatori adulti che spesso sfoderano insieme a figli e figlie bandane o maglie (rigorosamente ufficiali) che il duo ha disegnato e curato nelle settimane che hanno preceduto i live. E nel trasferimento da un palco all’altro i protagonisti diventano proprio i fan i cui videomessaggi raccolti da TIM durante il pomeriggio vengono proiettati sul maxi schermo del palco aumentando la fibrillazione generale.

Per chi non ha potuto essere di persona a Milano, l’intero show al Forum è stato trasmesso in diretta sulla Pagina Facebook ufficiale del duo, primo in Italia a sfondare il muro del palazzetto con i social. Anche questo, in fondo, è un modo per sentirsi dreamers nella società 2.0 in attesa del prossimo concerto Perché è assolutamente vietato smettere di sognare.

Di seguito le prossime date dello 0+ Tour di Benji & Fede: APRILE 2017 23 (SOLD OUT) e 24 aprile – Venaria Reale (To), Teatro Della Concordia; 29 (SOLD OUT) e 30 aprile – Bologna, Estragon. MAGGIO 2017 6 maggio – Padova, Gran Teatro Geox; 7 maggio (SOLD OUT) – Nonantola (Mo), Vox Club; 13 (SOLD OUT) e 14 maggio – Firenze, Obihall; 20 (SOLD OUT) e 21 maggio 2017 – RomaAtlantico Live26 maggio – Napoli, Casa Della Musica; 27 maggio (SOLD OUT) – Bari, Demode’ Club; 28 maggio (SOLD OUT) – Napoli, Casa Della Musica. Per info VIVO CONCERTI www.vivoconcerti.com.