#Isola Intervista ad Alessia Marcuzzi: «La mia terza edizione, sono felice e a casa fanno il tifo per me»

Alessia Marcuzzi torna a condurre L’Isola dei Famosi, reality di punta della rete ammiraglia Mediaset al via su Canale 5 in prima serata da lunedì 30 gennaio 2017. È, questa, la terza edizione per la showgirl e conduttrice romana che non nasconde l’entusiasmo di poter ancora seguire tutti i naufraghi oltreoceano con un atteggiamento materno; e in questo 2017 il programma diventa una sorta di esperimento evolutivo, con una serie di prove che testano l’abilità dei concorrenti permettendo loro l’accesso alle risorse basilari, dal fuoco ai metalli. Una sorta di percorso da homo primitivus a homo catodicus.
Abbiamo rivolto qualche domanda alla conduttrice – che durante le puntate veste Alberta Ferretti e Philosophy di Lorenzo Serafini – e ci ha svelato che…

«Sono molto felice di essere a questa terza edizione e sono molto contenta, come sempre di farle L’Isola perché non mi annoia affatto: è un programma sempre imprevedibile, senza scaletta, una sorpresa live continua. Mi piace anche viverlo un po’ spettatrice, a metà tra concorrente e conduttore: è per questo non sono nella squadra autorale, proprio per vivere tutto anche in materia materna, sicuramente autentica».

Immancabili, in conferenza stampa, le domande sulle ragioni della scelta di Vladimir Luxuria nelle vesti di opinionista in studio e di Stefano Bettarini come inviato in Honduras. Questa la posizione di Alessia Marcuzzi: «Sono particolarmente contenta di avere Vladimir Luxuria al mio fianco perché ho lavorato con lei in un GF e abbiamo una grande sintonia, credo che possa portare anche la sua esperienza di concorrente e inviata per darci un punto di vista un po’ diverso. 

ALESSIA MARCUZZI 2^puntata

L’altra novità dell’anno riguarda l’inviato Stefano Bettarini e mi sento di difendere questa scelta: all’inizio ammetto che ho avuto una certa reticenza nei suoi confronti ma è normale dopo le sue dichiarazioni al GF Vip. Mi avevano infastidito le sue parole come donna anche perché aveva messo in mezzo persone che avrebbero voluto essere coinvolte; quando poi ci siamo incontrati, ho capito che si era assolutamente pentito e credo anche che si sia scusato abbastanza.

Stefano è una persona molto simpatica, abbiamo parlato a lungo e non sono certo io a dover fare il giudice, lo ha già fatto il pubblico che, tra l’altro, lo ha fatto arrivare alla finale del GF. Sono convinta possa fare bene quest’Isola ed era giusto anche dargli una seconda possibilità. Si è detto che io non volessi avere a che fare con il mondo di Stefano e Simona Ventura, ma quello con cui io non volevo avere a che fare era il mondo del gossip che li riguarda perché entra in dinamiche familiari molto delicate. Tutto il resto non c’entra». Nella clip Facebook la nostra intervista completa.

6 pensieri su “#Isola Intervista ad Alessia Marcuzzi: «La mia terza edizione, sono felice e a casa fanno il tifo per me»

I commenti sono chiusi.