‘Amore, lavoro e altri miti da sfatare’: il nuovo album de Lo Stato Sociale in uscita il 10 marzo

Anticipato dai singoli Amarsi male Mai stati meglio, venerdì 10 marzo esce Amore, lavoro e altri miti da sfatare,  il nuovo album de Lo Stato Sociale prodotto da Garrincha in licenza per Universal Music Italia. Albi, Bebo, Lodo, Carota e Checco tornano, così, a raccontare vizi e virtù del nostro Paese in un progetto che vede la luce dopo dieci mesi di lavoro in cui la band ha convogliato verso un’unica direzione sentimenti e voci di ciascun componente.

«Il disco parla di noi e di quello che ci succede attorno – hanno raccontato i ragazzi – Da quel che accade in un mondo messo  alla prova da derive autoritarie e che poco si adattano al bisogno di umanità, all’interpretazione dell’intimità e delle relazioni, che sono specchio e sintesi dei nostri pensieri». Come di consueto, la musica dei cinque musicisti è una miscela di rock, dance e pop cantautorale su cui i testi giocano ironicamente su certi steretipi dello stivale con la voglia di recuperare il significato autentico dei rapporti personali.

Lo Stato Sociale si prepara a esordire live sul palco del Mediolanum Forum di Assago (Milano) in un concerto evento in calendario il prossimo 22 aprile (organizzazione Antenna Music Factory); sono attive le prevendite della serata per la quale sono esauriti parterre e anello A (circa metà biglietti). “I cinque ragazzi bolognesi che fanno canzonette” scaldano già voci e strumenti.