Festival di Sanremo 2017: il programma delle cinque serate, le novità e i meccanismi di voto

La nuova edizione del Festival di Sanremo prende forma e dopo la selezione dei 22 Campioni in gara e delle 8 Nuove Proposte (6 da Sanremo Giovani e 2 da Area Sanremo), il conduttore e direttore artistico della kermesse Carlo Conti ha introdotto anche la sua compagna di viaggio, Maria De Filippi. Dall’7 all’1 febbraio in prima serata su Rai Uno torna, quindi, la manifestazione musicale italiana più importante per la quale sono attesi anche ospiti e super-ospiti internazionali; annunciati, finora, Tiziano FerroGiorgia, Ricky Martin, Mika, Rag’n’Bone Man Biffy Clyro.

Tra le novità 2017, un Dopofestival, in onda da martedì 7 a sabato 11 febbraio, con la conduzione Nicola Savino e la Gialappa’s Band, con la presenza di Ubaldo Pantani e Rocco Tanica. In attesa di conoscere ulteriori dettagli, ripassiamo il programma e tutte le canzoni che ascolteremo sul palco del Teatro Ariston.sanremo-logo-2017

Il nuovo regolamento introdotto in questa 67a edizione prevede alcune novità nello svolgimento delle cinque serate. Nel corso della Prima Serata (martedì 7 febbraio 2017) salgono sul palco 11 Campioni che presentano il proprio inedito votato con sistema misto (Televoto +  Giuria della Sala Stampa); le prime 8 canzoni vengono ammesse direttamente alla Quarta Serata, le ultime 3 partecipano a un “girone eliminatorio” nella Terza Serata.

La Seconda Serata (mercoledì 8 febbraio 2017) vede coinvolti i restanti 11 Campioni che non si sono ancora esibiti con il proprio brano (votazione con sistema misto Televoto +  Giuria della Sala Stampa); come per la sera precedente, le prime 8 canzoni sono ammesse alla Quarta Serata, le ultime 3 partecipano al “girone eliminatorio”. Mercoledì entra nel vivo anche la sfida di giovani, con 4 Nuove Proposte impegnate in una sfida diretta a coppie, per ciascuna delle quali il Televoto e la Giuria della Sala Stampa si esprimo decretando quale dei due artisti passa alla Finale nella Quarta Serata.

Nella Terza Serata (giovedì 9 febbraio 2017) i 16 Campioni ammessi alla Quarta Serata si esibiscono con altrettante cover, votate attraverso sistema misto (Televoto e Giuria della Sala Stampa), mentre i 6 Campioni a rischio eliminazione presentano il proprio inedito. Le votazioni che hanno definito le classifiche provvisorie di martedì e mercoledì vengono azzerate e si procede a un nuovo voto misto (Televoto e Giuria della Sala Stampa) che salva 4 Campioni; gli ultimi 2 sono eliminati in maniera definitiva. Nella Terza Serata sono attese anche le 4 Nuove Proposte che non si sono esibite la sera precedente, in sfida secondo lo stesso meccanismo dei colleghi.

sanremo 2017

Per la Quarta Serata (venerdì 10 febbraio 2017) il pubblico ha modo di riascoltare le canzoni dei 20 Campioni rimasti in competizione, votati azzeramento, tramite sistema misto (Televoto, Giuria degli Esperti e Giuria Demoscopica). Al termine delle votazioni, viene stilata una classifica che decreta i 16 Big che accedono alla Finale. Il venerdì è attesa anche l’esecuzione delle canzoni delle 4 Nuove Proposte anche in gara, votate attraverso sistema misto (Televoto, Giuria degli Esperti e Giuria Demoscopica). La canzone con la percentuale di voto più alta viene proclamata vincitrice della Sezione Artisti Nuove Proposte.

La Quinta Serata – Serata Finale (sabato 11 febbraio 2017) è tutta dedicata ai 16 Campioni che concorrono per il titolo esibendosi con il proprio brano votato dal Televoto, dalla Giuria degli Esperti e dalla Giuria Demoscopica. Sulla base della classifica stilata, le 3 canzoni nuove più votate vengono riproposta dal vivo o tramite RVM. Quindi si procede ad azzerare la votazione precedente e si procede a una nuova votazione, sempre con sistema misto: la canzone con la percentuale di voto più elevata viene proclamata vincitrice della Sezione Campioni.

Il Festival di Sanremo è scritto da Carlo Conti, Ivana Sabatini, Leopoldo Siano, Emanuele Giovannini, Martino Clericetti, Riccardo Cassini, Mario D’Amico, con la collaborazione artistica Giancarlo Leone. La regia è di Maurizio Pagnussat e la scenografia è firmata da Riccardo Bocchini mentre le luci sono di Mario Catapano.