Una valanga di certificazioni FIMI premia gli italiani: tripletta di Ferro, doppietta per Mengoni e Pausini

Si tratta forse di una delle settimane più platinate – e dorate – dell’anno per la musica italiana, che vede Dischi d’Oro e di Platino premiare le vendite di album e singoli 2016 (e non solo). Partiamo dalla super tripletta di Mr. Tiziano Ferro, che in soli sette giorni si aggiudica il Disco di Platino (50mila copie) per l’ultimo album Il mestiere della vita (pubblicato solo il 4 dicembre scorso per Universal Music Italy) per il primo singolo estratto dallo stesso, Potremmo ritornare. Come se non bastasse, il cantautore di Latina porta a casa anche il Disco d’Oro (25mila copie) per Indietro, brano del 2004.

Inoltre, procedono spedite le prevendite per il prossimo tour negli stadi, le cui tappe annunciate sono: 11 giugno Lignano(UD) Stadio Teghil; 16 e 17 giugno Milano Stadio San Siro; 21 giugno Torino Stadio Olimpico; 24 giugno Bologna Stadio Dall’Ara; 28 giugno Roma Stadio Olimpico; 5 luglio Bari Arena della Vittoria; 8 luglio Messina Stadio San Filippo; 12 luglio Salerno Stadio Arechi; 15 luglio Firenze Stadio Franchi.

Ph. Credit: Universal Music Italy

Ph. Credit: Universal Music Italy

Anche Marco Mengoni mette a segno, in questo lunedì 12 dicembre, anche una bella doppietta; l’artista, infatti, raggiunge il Disco d’Oro con il recente Marco Mengoni Live (Sony Music, primo al debutto nella Top Of The Music FIMI) grazie alle oltre 25mila copie certificate – e con un solo instore promozionale all’attivo -. Il raddoppio arriva con il Disco di Platino per il singolo Sai che, tra gli inediti del suddetto progetto, e con 13milioni di views su Vevo/YouTube.

Intanto l’esercito segna in calendario anche l’appuntamento con Tutto in una notte, in onda il 14 dicembre alle 21:10 in contemporanea sui canali FOX e FoxLife  (112 e 114 di Sky) mentre il cantautore è impegnato con il tour europeo fino al 20 dicembre. Queste le tappe del MengoniLive2016:12 dicembre Città del Lussemburgo, Rockhall; 14 dicembre Zurigo, Volkhaus SOLD OUT 15 dicembre Colonia, Live Music Hall; 18 dicembre Vienna SOLD OUT, Chaya Fuera; 20 dicembre Varsavia, Stodola.marco-mengoni-live

Protagonista della settimana FIMI anche Laura Pausini, che nella week 49/2016 raggiunge il Triplo Platino con l’album Simili e contemporaneamente aggiunge anche il Disco di Platino per l’ultima fatica discografica Laura Xmas, presentata a fine novembre in quel di Disneyland Parigi. Primo disco natalizio nella discografia della popstar, l’album è uscito anche sul mercato latino nella versione Laura Navidad e raccoglie il sentimento musicale del Natale in casa Pausini.

Ma la superwoman ha anche altro da festeggiare in questi giorni, dato che proprio Similares – versione latina di Simili – si è conquistato una nomination come Best Latin Pop Album ai Grammy Awards 2017. Laura, terminati gli impegni con La Banda, si prepara così alle feste più tradizionali insieme ai suoi cari per poi dedicarsi alla raccolta di idee per i progetti futuri.

cover-laura-xmasSegnaliamo anche le altre certificazioni italiane FIMi/Gfk per la settimana corrente: Emma raggiunge il Doppio Platino con Adesso, mentre Giorgia e Rocco Hunt ottengono la certificazione Oro rispettivamente con Oronero e Signor Hunt. Per quanto riguarda i singoli, arriva il Disco di Platino per Salvador Dalì di Marracash & Guè Pequeno, mentre vengono premiati con il Disco d’Oro Sfera Ebbasta per la sua Visiera a becco, Nitro con Pleasentville, Boomdabash feat. Otto Ohm con L’importante e Nesli con Andrà tutto bene. Ottimi traguardi per la musica tricolore.

Un pensiero su “Una valanga di certificazioni FIMI premia gli italiani: tripletta di Ferro, doppietta per Mengoni e Pausini

I commenti sono chiusi.