Girl Power 2.0: le Little Mix conquistano cantando l’orgoglio pop femminile in ‘Glory Days’

Formazione a quattro ma eredi in tutto e per tutto del girl power incensato dalle Spice Girls, le Little Mix sono il nuovo fenomeno pop from UK, dove hanno conquistato il palco di X Factor. E proprio il passaggio nel quinto live della versione italiana del talent Sky, ha riaccesso anche i riflettori italiani sulla band che si è esibita davanti alla giuria durante la diretta di giovedì 24 novembre.

Perrie Edwards, Jesy Nelson, Leigh-Anne Pinnock e Jade Thirlwall hanno da poco pubblicato il loro quarto album, Glory Days (Sony Music), progetto discografico che conferma il loro elettro-pop sfacciato ed effervescente e celebra la femminilità 2.0. Primo estratto dal disco è, significativamente, il singolo Shout Out To My Ex, una sorta di inno che invita a rimettersi in piedi dopo la fine di una amore.

little-mix-glory-days-deluxe-111933485

E piace parecchio questo sprone tutto al femminile che, grazie anche a una ritmica trascinante, conta già 54 milioni di streams su Spotify e oltre 64 milioni di views su YouTube. Per chi non si accontenta, Glory Days è disponibile anche in una speciale Deluxe Concert Film Edition con un DVD che raccoglie immagini live dal concerto del gruppo alla Wembley Arena di Londra, autentica consacrazione di una carriera senza sosta.

Iniziata con oltre 13,5 milioni di copie complessivamente vendute con i precedenti album DNA, Salute e Get Weird, l’avventura musicale delle Little Mix in pochissimo tempo ha superato i confini inglesi conquistando in maniera contagiosa ogni angolo del Pianeta, dove le ragazze sono considerate la girl band per eccellenza. Glory Days testimonia una moderna versatilità entro le sfumature del pop, che va dai motivi più energici alle ballad sentimentali come F.U. e Nobody Like You. Le inglesine non sbagliano un colpo e riportano in vetta la fama (e il glamour) delle girl band inglesi.