Dal 16 settembre ‘Mastica’, singolo dei Jaspers che anticipa l’album con Cass Lewis produttore artistico

Ne è passato di tempo da quel “lontano” 2009 che ha visto l’incontro di sei personalità artistiche tanto differenti quanto (inaspettamente) coerenti! E sono trascorsi quattro anni dall’album Mondocomio, il disco con cui i poliedrici Jaspers hanno debuttato nel mondo musicale e l’insolita band a sei elementi si prepara a tornare con un nuovo lavoro. Da venerdì 16 settembre, infatti, il bresciano Fabrizio Bertoli, il lecchese Giuseppe Ferdinando Zito, il ravennate Erik Donatini, il milanese Eros Pistoia, il comasco Joese Olivo e l’astigiano Francesco Sgarbi sbarcano in radio con il nuovo singolo Mastica (Talking Cat / Sounday), piccolo assaggio dell’album in lavorazione di prossima uscita.

jaspers-mastica-cover

Il brano mette in luce la maturazione di un percorso artistico sui generis, fuori dagli schemi discografici tradizionali e all’insegna di una libertà creativa che sa mescolare influenze variegate. A far da collante alle nuove tracce è un nome prestigioso della scena internazionale, tra pop e rock alternativo: parliamo niente menco che di Cass Lewis che firma la produzione artistica dei nuovi brani targati Jaspers.

Per il singolo in uscita – scritto e composto dai sei protagonisti – il bassista e fondatore degli Skunk Anansie si è avvalso della collaborazione di Pino Santapaga in qualità di produttore e arrangiatore insieme a Roberto Galli, Pino Santapaga e Larsen Premoli. Ne è nato un pezzo che, con le tinte sporche e cupe tipiche dell’hard rock classico, disegna il consumismo che fagocita la società attuale in un misto di parodia e denuncia sociale.

jaspers

Così, anche la libertà diventa masticabile come un insignificante zuccherino che dolcifica una vita vissuta con la smania di essere alla moda e inseguire un successo per cui si finisce per impantanarsi nel vuoto. Irriverenti, autoironici, forse scomodi ad alcuni ma schietti quanto basta, i Jaspers lanciano con questo pezzo la loro nuova sfida musicale, in attesa di affondare la loro lama artistica con un progetto tutto da scoprire.