I 30 anni di Lady Gaga tra musica e moda. Lo stile di un’icona mondiale in un’infografica

Lady Gaga turns 30! Lunedì 28 marzo 2016 la superstar Stefani Joanne Angelina Germanotta compie il giro di boa dei suoi primi trent’anni e chissà con quale spirito lo affronterà se, alla vigilia del compleanno ha dichiarato: «Voglio esplodere ora che vado per i 30»… Sicuramente, guardando a questi suoi tre decenni di vita, l’orgoglio per il cammino compiuto con talento e tenacia dall’Upper West Side di Manhattan in cui è cresciutaal mondo dello show business non può mancarle.

E il meglio deve ancora venire, con un album in cantiere e una nuova possibile apparizione in American Horror Story. Ma Gaga, “Donna dell’anno 2015” per Billboard, ha rivoluzionato, quanto e forse più di Madonna, il mondo del pop internazionale riuscendo a stupire sempre con look incredibili, che la piattaforma Stylight ha selezionato per ripercorrerne la carriera nell’infografica “Gaga x 30”.

Gagax30-Stylight-26Studi di pianoforte classico dai quattro anni e performance nei locali di NY fin dall’adolescenza, Miss Germanotta raggiunge la fama con grande caparbietà nel 2008 e conquista in breve una carrellata di premi e riconoscimenti da far impallidire le colleghe più rodate. Cantautrice, performer e attrice, è un’icona di stile che con il suo trasformismo non manca mai di far parlare di sé per l’eccentricità con cui spesso si mostra al pubblico. Nel 2011 ha confessato a CBS News: «Sono una vera e propria accademica quando si tratta della mia musica e del mio stile, della mia moda. Non c’è nulla che abbia indossato, di cui non conoscevo la provenienza, i riferimenti, a chi si ispirasse. In questo modo racconto sempre una storia o esprimo un concetto.»

Apparenza e sostanza in Gaga si incontrano, grazie a look teatrali fatti di pettinature e parrucche voluminose di ogni foggia e colore spesso con l’aggiunta di cappelli-scultura.Come scordare gli iconici capelli raccolti a fiocco e la sua passione per le creazioni di Alexander McQueen, come l’abito con mascherina di pizzo rosso, completi di corona ai VMAs 2009, o le celebri Armadillo shoes sfoggiate in più di un’occasione? L’amore di Gaga per David Bowie l’ha convinta, poi, ad apparire nel video di Just Dancecon una saetta sul volto (un nuovo omaggio alla star scomparsa lo ha riservato anche agli ultimi Grammy Awards), mentre la sua voglia di trasgressione si è pienamente espressa ai VMAs 2010 con un abito di carne cruda in segno di protesta contro la politica dell’esercito “Don’t ask, don’t tell” .

Infografica by Stylight

Infografica by Stylight

Con l’uscita del suo album Artpop, nel 2013, la star appare sulla cover con il volto dipinto come fosse la tavolozza di un pittore, mentre nel 2014 mostra una chioma riccioluta in occasione dei duetti con il crooner Tony Bennett. E veniamo a questo trentesimo anno, che ha già visto Lady Gaga premiata con un Golden Globeper la sua interpretazione in American Horror Story: the Hotel oltre a essere stata sulla copertina di V Magazine in 16 versioni diverse con il fidanzato Taylor Kinney e il cagnolino Asia. Ultima apparizione sul palco, in ordine di tempo, al Dolby Theatre per la cerimonia degli Oscar, per i quali Gaga ha ricevuto una nomination con il brano Til It Happens To You, tratto dal documentario The Hunting Ground, sul tema della violenza sessuale nei campus americani. Chissà cos’altro Stefani ha in serbo per noi, ma intanto Happy Birthday Gaga!