Milano per Gaber: dal 26 al 28 aprile la nuova edizione della rassegna dedicata al Signor G

Milano per Gaber: la città lombarda dedica ancora una volta a Giorgio Gaber una rassegna di eventi che rende omaggio a un artista che di Milano ha incarnato cuore e anima. Per la tre giorni, dal 26 al 28 aprile 2016, la sede storica del Piccolo Teatro Grassi ospita tre importanti appuntamenti promossi dalla Fondazione Gaber, con il sostegno del Comune di Milano e della Regione Lombardia. Le prevendite per le tre serata sono disponibili presso la biglietteria del Teatro Strehler (M2 Lanza) e al sito piccoloteatro.org.Logo Gaber

L’inaugurazione, martedì 26 aprile, è affidata all’Incontro-Spettacolo Gaber e la giustizia a cura dei magistrati Gheraldo Colombo e Salvatore Cosentino, invitati da Paolo Dal Bon in qualità di portavoce del messaggio gaberiano anche nei luoghi di detenzione. Al centro il tema della giustizia, tra testimonianze e filmati di repertorio (Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili, previo ritiro dei biglietti presso la biglietteria del Teatro Strehler in largo Greppi – M2 Lanza).

Mercoledì 27 aprile tocca, quindi, a un volto noto dello spettacolo, Alessio Boni, che insieme a Marcello Prayer è protagonista sulla scena di Anime in fuga, concertato a due su testi di Giorgio Gaber e Sandro Luporini (Posto unico 15€). Chiude la rassegna, giovedì 28 aprile, Gioele Dix con lo spettacolo I padri miei, i padri tuoi, un percorso in cui si intrecciano citazioni letterarie, letture e improvvisazioni sul rapporto padre-figlio (Posto unico 15€).

Giorgio Gaber

A sostegno della tre giorni milanese, prosegue anche il fortunato progetto didattico della Fondazione Gaber ,che porta nelle scuole di Milano e Provincia il messaggio dell’artista grazie agli interventi del nipote Lorenzo Luporini in collaborazione con il Piccolo Teatro.