Amy Winehouse: icona di stile nella musica e non solo. Un’infografica la racconta così

A pochi giorni dall’uscita nelle sale cinematografiche del docu-film che ne racconta tanti momenti inediti, Amy Winehouse si scopre più che mai viva nei cuori e nelle orecchie del pubblico, ma anche di chi – forse – non ne ha conosciuto l’arte quando era in vita. Perchè spesso si scopre di apprezzare qualcuno tardi, troppo tardi, magari perchè non si è avuta l’occasione di riconoscerlo prima o semplicemente si badava solo al personaggio e non al suo portato artistico. Ed ecco allora che quel pubblico si allarga, ritrova una passione mai spenta o ne accende di nuove con la curiosità di sapere di più su chi ormai assurge allo status di icona.

AmyWinehouse_BackE la Winehouse lo è eccome, oggi ancor di più, nella musica e nello stile: 5 Grammy Awards, un’estensione vocale di 3 ottave e un semitono, un’anima grintosa e sofferente, indisciplinata e tormentata fin da ragazzina. Cresciuta a pane e jazz, Amy ha iniziato a suonare la chitarra a 13 anni e a 14 già componeva le sue prime canzoni. Nel 2003, il primo album, Frank (1 nomination per il Mercury Music Prize) e nel 2006 la consacrazione con Back to Black, svariati dischi di platino e 5 Grammy in una sola serata.

La piattaforma di moda Stylight ha raccolto in un’infografica i 20 oggetti iconici che meglio identificano l’artista britannica con tante piccole curiosità: 15 tatuaggi d’ispirazione rockabilly, un’acconciatura super cotonata, lo spesso eye-liner, orecchini a cerchio, abiti e accessori ispirati agli anni ‘60 che hanno influenzato anche il mondo della moda (Chanel, Jean Paul Gaultier, Michael Kors).

Amy Winehouse - STYLIGHTFedele alla passione per il jazz e alle sue radici ebraiche, divenuta musicista acclamata, ha sempre conservato, anzi valorizzato, il suo stile inconfondibile dalle sfumature preppynon, influenzando non solo l’industria musicale, ma ha anche il mondo della moda. Il più recente racconto filmico, Amy, è rimasto nelle sale cinematografiche per tre giorni in occasione di quello che sarebbe stato il suo 32° compleanno: lo hanno visto oltre 70mila persone. Amy continua a incantare.