Andrea Nardinocchi: esce ‘Supereroe’, album tra pop, funk ed elettronica. Con lo zampino di Elisa

Andrea Nardinocchi torna con un nuovo album d’inediti, Supereroe (Universal Music), disponibile da martedì 16 giugno. In questo suo secondo disco il giovane si muove tra pop, funk ed elettronica con dodici tracce che rievocano alle sonorità tipicamente anni ’80. Con il titolo, nardinocchi intende riferirsi a tutti quelli che non hanno paura di esprimersi e di essere quello che sono: «Non esistono persone speciali. Solo persone uniche –  spiega Andrea – con il potere di fare l’unica semplice cosa che può rendere indistruttibili: esprimersi, senza paura».

nardinocchiIn questo lavoro c’è anche lo zampino speciale di Elisa, che Andrea ha coinvolto per supervisionare l’intero progetto con costanti suggerimenti e consigli. Ad anticipare il disco, l singolo L’Unica Semplice e due originali video: Come M.J. e Hu! Eh!Superore rappresenta un nuovo passo nel percorso artistico del cantautore dall’ispirazione elettronica, che si presenta nella clip in un’inedita versione a colori fluo, vestito di pelle: «In questo percorso di ricerca ho capito che se prima mi vergognavo a girare una clip adesso immagino che quello che si vede non sono io ma un personaggio. Qui ho pensato a un incrocio fra Ace Ventura e Prince».

Andrea Nardinoccchi, classe 1986 incontra la musica da bambino e comincia poi a studiarla nella sua città, Bologna, dedicandosi ben presto agli strumenti digitali (beatbox, loopstation e campionamento vocale). Dall’incontro con Dargen D’amico e l’etichetta “Giada Mesi” nasce il primo singolo Un Posto Per Me mentre nel 2013 partecipa fra i giovani al Festival di Sanremo 2013 con il brano Storia impossibile, tratto dal suo album di debutto Il Momento Perfetto.