Notti di Musica al Museo: un’estate di eventi al Museo degli Strumenti Musicali di Roma

Al via domenica 21 giugno, in occasione della la festa della musica, Notti di Musica al Museo, rassegna di eventi presso il Museo degli Strumenti Musicali di Roma con un ricco calendario che copre tutta l’estate. Il museo, che sorge al centro di una delle più belle e importanti Aree Archeologiche della città, diviene nuovo polo della musica, una “casa” per appassionati di ogni età. Gli strumenti conservati raccontano la storia della Musica dal 1500 in poi e tra i più notevoli si segnala il Cristofori, primo pianoforte al mondo, insieme a moltissimi strumenti musicali dei più pregiati.

Obiettivo della rassegna Notti di Musica al Museo è rompere il silenzio, facendo vobrare di nuove note gli strumenti in questo luogo a molti ancora sconosciuto. Diversi sono i momenti in cui si articola la manifestazione, a partire da Palco Live: concerti nel portico antistante il museo e nei misteriosi meandri del museo stesso dal 21 giugno al 6 luglio. Tra i nomi che prenderanno parte alla rassegna Alex Britti (21 giugno), Tosca (27 giugno), Mario Venuti (1 luglio), Kutso (2 luglio), Stefano Di Battista (4 luglio). La direzione artistica è stata affidata alle cure e alla competenza di Ernesto Assante.

museo2Dal 21 giugno al 13 settembre si svolgerà A-Cross The Museum (dal giovedì alla domenica dalle 20:00 alle 24:00), dj set in piazza Santa Croce in Gerusalemme dedicato alle sonorità dei dj più apprezzati dell’underground romano, dal jazz all’elettronica, dal soul all’hip hop. Tutte le domeniche (dal 28 giugno al 13 settembre, dalle 10 alle 15), saranno dedicate a bambini e ragazzi con maestri animatori daranno giocose lezioni musicali mentre dal 28 luglio al 25 agosto sarà poi Museo in Festa con la Street Parade delle Dixie Band attraverso il portico e le sale del Museo.

Agosto sarà anche il mese del Festival degli Strumenti Musicali con tre serate dedicate a San Lorenzo, un’occasione per guardare le Stelle – anche grazie ai cannocchiali a disposizione per l’occasione – ascoltando delle sonorizzazioni di Ambient, elettronica e Live performance curate da Massimo Voci. Dal 26 agosto al 13 settembre, spazio a grandi concerti esclusivi nel Parco Archeologico.