Dolci Dopo il Tiggì: domani 20 marzo la finalissima, sarà una Saint Honoré ad assegnare il premio

Domani, venerdì 20 marzo 2015, puntata finale di Dolci dopo il Tiggì, il programma condotto da Antonella Clerici. Sarà una torta Saint Honoré ad assegnare il  premio di 100.000 euro in gettoni d’oro e il titolo di campione. Sicuramente sarà il dolce che Vincenzo Monaco e Augusto Palazzi, i due aspiranti alla vittoria finale, nella loro futura carriera di pasticceri non dimenticheranno più.

dolci-dopo-il-tiggiLa gara fino a questo punto è stata molto equilibrata sarà quindi l’ultima prova quella di alta pasticceria, che avrà come giudice il maestro Luca Montersino a decretare il risultato di questa finale lunga cinque giorni che, da lunedì 16 marzo, impegna i due antagonisti con una serie di prove che vengono giudicate da eccellenti giurati: Ambra Romani per la pasticceria moderna, Guido Castagna per il tema cioccolato, Mario Ragona per la pasticceria classica, Sal de Riso per quella tradizionale e Luca Montersino appunto per l’alta pasticceria. I criteri di valutazione a cui sono stati sottoposti i due concorrenti dai giudici del programma sono stati molto rigorosi e hanno tenuto conto della tecnica di preparazione, della gradevolezza, della decorazione e della presentazione del dolce.