Quarto Grado: 16 gennaio, casi Guerrina Piscaglia, Roberta Ragusa, Yara Gambirasio e Loris Andrea

Guerrina Piscaglia e Roberta Ragusa: i casi di due donne scomparse sono al centro dell’appuntamento con il programma televisivo di approfondimento giornalistico Quarto Grado, condotto dai giornalisti Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero, in onda venerdì 16 gennaio 2015, alle ore 21.15, su Rete 4.

quarto-gradoCosa nascondono i pc di Padre Graziano? E perché sul suo cellulare risulta un’intensa messaggistica nel periodo subito prima e dopo la sparizione di Guerrina Piscaglia? Con questi interrogativi, Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero, torna sul mistero della donna sparita da Ca’ Raffello lo scorso primo maggio. A tre anni dalla scomparsa di Roberta Ragusa – della quale si sono perse le tracce nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 – il programma ripercorre l’intera vicenda. Unico indagato Antonio Logli, marito della donna. Come si difenderà nel processo previsto a marzo?

Con importanti novità, inoltre, il programma Quarto Grado approfondisce gli sviluppi del caso Yara Gambirasio e aggiorna i telespettatori sull’omicidio del piccolo Loris Andrea Stival. In studio ospite la zia del piccolo bambino ragusano, Antonella Stival.

Un pensiero su “Quarto Grado: 16 gennaio, casi Guerrina Piscaglia, Roberta Ragusa, Yara Gambirasio e Loris Andrea

  1. YARA E IL MOSTRO
    La chiave del mistero del delitto Yara non è Bossetti ma il MANDANTE che nessuno ha mai pensato di cercare. E sapete perché? Il mandante è un’alta personalità istituzionale che ha depistato le indagini e non lo prenderanno mai. Bossetti se c’entra sarebbe l’ultima ruota del carro. Scoperto il mandante si potrebbero collegare altri delitti per i quali qualcuno sta scontando l’ergastolo. L’avvocato difensore ha paura di percorrere questa strada perché teme di cadere nel ridicolo e quindi …. ai posteri l’ardua sentenza fino a quando un altro delitto “satanico” verrà a scuotere le coscienze. Parola di Michelangelo Blanco

I commenti sono chiusi.