Forte Forte Forte: condotto da Ivan Olita, Giuria con Raffaella Carrà, Asia Argento, Cortés e Plein

Da venerdì 16 gennaio 2015 arriva su Rai 1 il talent show in 10 puntate Forte Forte Forte, ideato da Raffaella Carrà e Sergio Iapino con l’obiettivo di preparare i giovani talenti di oggi a diventare i grandi artisti di domani. Cento concorrenti, scelti attraverso un’attenta serie di audizioni, dovranno dimostrare di saper ballare, cantare e intrattenere. Alla conduzione del programma ci sarà Ivan Olita.

A giudicare le loro performance una Giuria internazionale, capitanata da Raffaella Carrà e formata dall’attrice Asia Argento, dal ballerino spagnolo Joaquin Cortés e dal designer e stilista tedesco Philipp Plein. Per i ragazzi, un team di coach: Chiara Noschese per la recitazione, Tiziano Vasselli per il ballo e Stefano Magnanensi per la parte musicale, curata da Danilo Vaona. Nello spazio dedicato al web, sarà Federica Minia a navigare tra approfondimenti, backstage e interviste.

Forte-Forte-ForteIl talent prevede una prima fase di casting, che si protrarrà per le prime tre puntate e che ridurrà il numero dei partecipanti da 100 a 14. I giudici avranno a disposizione il voto Forte da assegnare ai candidati che intendono portare avanti. Per proseguire nella selezione è necessario collezionare un minimo di tre Forte oppure il voto Fortissimo di Raffaella Carrà, l’unica a poter esprimere questo voto speciale che consente di salvare un talento dall’eliminazione.

Superata la fase di selezione, i 14 talenti rimasti in gara dovranno allestire, con il contributo dei coach e la partecipazione dei giurati o di guest star, performance di vario genere, con esibizioni singole, in coppia o in gruppo. Questa seconda fase si protrarrà per cinque puntate e porterà all’eliminazione di altri 10 concorrenti (due per ogni puntata). La nona puntata prevede la semifinale, nel corso della quale i 4 talenti rimasti in gara si sfideranno in una  serie di prove e performance che decreterà i 2 finalisti.

Nell’ultima puntata i due finalisti saranno alla conduzione vera e propria del programma, con un varietà scritto per loro e la possibilità di esibirsi in prove varie, mentre Raffaella Carrà e gli altri giudici parteciperanno allo spettacolo con un ruolo artistico. Spetterà al pubblico da casa, attraverso il televoto, il compito di incoronare il vincitore assoluto di questa prima edizione.