I campioni dello sport italiano e i social: Mario Balotelli, Valentino Rossi e Gigi Buffon i più seguiti del 2014

2014: anno di Mondiali. E il calcio irrompe anche sui social networks, nuovo terreno di gioco in cui si sfidano i campioni dello sport italiano a suon di like e followers. A dominare, infatti, le tre principali reti social negli ultimi dodici mesi tra gli sportivi sono proprio i calciatori, tra cui si distinguono Mario BalotelliGigi Buffon, Stephan El Shaarawy e Andrea Pirlo. Per quanto riguarda, invece, i campioni al di fuori del mondo dello sport si segnalato tra i più social Valentino Rossi e la giovanissima atleta Carlotta Ferlito.

«Se Mario Balotelli ha soffiato la leadership di Instagram e Twitter rispettivamente a Stephan El Shaarawy e Valentino Rossi insidiando il primato del Dottore anche su Facebook, – racconta Stefano Chiarazzo dell’Osservatorio Social Vipè l’arrivo sui social di Andrea Pirlo a sconvolgere tutte le classifiche».

osservatorio vipSu Facebook Valentino Rossi si conferma in vetta, seguito a breve distanza da Balotelli (entrambi con oltre 10 milioni di fans) e dalla new entry Andrea Pirlo che conta 5 milioni 300mila fans. Stabile al quarto posto Stephan El Shaarawy davanti ad Alessandro Del Piero, Gianluigi Buffon, Giorgio Chiellini e Claudio Marchisio. A spezzare il dominio calcistico il wrestler Santino Marella davanti a Paolo Maldini (decimo).

Mario Balotelli domina Twitter con 3 milioni e 300mila followers, superando Valentino Rossi (oltre 3 milioni) e Gigi Buffon. A un passo dal podio Giorgio Chiellini e Andrea Pirlo; quindi, Alessandro Del Piero, Carlo Ancelotti, Stephan El Shaarawy, Fabio Cannavaro e Santino Marella.

Anche su Instagram è Mario Balotelli il più seguito del 2014, con oltre 2 milioni di seguaci, cui segue Stephan El Shaarawy e, stabile al terzo posto, Valentino Rossi. In quarta posizione Claudio Marchisio, che supera la ginnasta Carlotta Ferlito – unica atleta donna della TopTen. Leonardo Bonucci sale al posto, davanti a Giorgio Chiellini, Alessandro Del Piero, Fabio Cannavaro e Christian Vieri.