Renato Zero: dal 18 dicembre 2014 fino al 22 marzo 2015 la retrospettiva “ZERO”

Inizierà il giorno 18 dicembre 2014 e resterà aperta fino al giorno 22 marzo 2015 ZERO, la retrospettiva su Renato Zero, a La Pelanda, Centro di Produzione Culturale in collaborazione con il MACRO Museo d’Arte Contemporanea di Roma, un allestimento monumentale e multisensoriale racconterà come mai prima d’ora l’artista più originale e provocatorio del nostro tempo e il magico legame arte-vita.

zero renatoUn mosaico di documenti, immagini, musica, costumi e cimeli per celebrare attraverso sei ambienti ad alta tecnologia le sue canzoni, le sue metamorfosi e le sue battaglie, e svelare attraverso materiale introvabile la parte ancora nascosta del suo inesauribile pianeta, che è arte e musica ma anche storia viva degli ultimi 40 anni. Un percorso oltre Renato Zero, nel tempo e nella musica di un Paese, nel suo costume e nelle sue maschere, tra moda e spettacolo, vizi, virtù, rivoluzioni e contraddizioni di un intero popolo.

I biglietti si possono acquistare direttamente sul sito www.renatozero.com, tramite il circuito di vendita Viva Ticket e il call center Seat Pagine Gialle. Sono previste tre tipologie di biglietti (intero, open e ridotto), con sconti per famiglie, gruppi e scuole. La mostra ZERO sarà visitabile dal martedì alla domenica dalle 16.00 alle 22.00 presso La Pelanda – Centro di Produzione Culturale, in collaborazione con il MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma – Piazza Orazio Giustiniani 4, Roma. La retrospettiva si potrà visitare anche nei giorni 24 e 31 dicembre 2014.