Made in Sud: Ficarra e Picone ospiti di Gigi e Ross, Elisabetta Gregoraci e Fatima Trotta

Martedì 4 novembre 2014, in prima serata su Rai 2 andrà in onda in diretta dall’Auditorium del centro di produzione Rai di Napoli la quinta puntata della nuova serie di Made in Sud, il programma televisivo presentato da Gigi e Ross, Elisabetta Gregoraci e Fatima Trotta. La trasmissione ha come protagonisti cabarettisti e attori del sud Italia, talvolta affiancati anche da comici del nord, con la regia di Sergio Colabona, prodotto in collaborazione con la Tunnel produzioni.

made in sudGli ospiti speciali della puntata di martedi 4 novembre 2014 saranno Ficarra e Picone, il duo di comici siciliani molto amato dal pubblico, che ritornano sul palco dell’Auditorium. In questa nuova puntata saranno presenti inoltre: il sempre più amato Pigroman, interpretato dal cabarettista napoletano Mariano Bruno, il comico, cabarettista e attore Marco Della Noce nella parte dell’improbabile microfonista Larsen e gli Arteteca, il popolare duo di cabarettisti napoletano composto da Monica Lima ed Enzo Iuppariello.

Un pensiero su “Made in Sud: Ficarra e Picone ospiti di Gigi e Ross, Elisabetta Gregoraci e Fatima Trotta

  1. In questo programma sono necessari gli Ospiti per fare un poco di ascolti in più.
    Grande aiuto è che è stata scelta una giornata in cui non vi sia alcun altro programma comico in onda sulle reti generaliste, e parliamo di una comicità sempre più ripetitiva, volgare e non di qualità, adatta per i bimbominkia.
    Purtroppo Teodoli non si pone il problema di dover dare un titolo diverso ad un programma che predilige solo una parte dell’ITALIA, dimenticandosi che la RAI è una TV di Stato Italiana pagata da tutti gli italiani e non solo quelli del Sud, ma fa finta di niente tanto lui, finché non si arriva al 2 o 3% di ascolti, manda sempre in onda i suoi programmi e possiamo immaginare anche il perché….
    Infatti, sono spariti i veri professionisti della comicità come Daniele Luttazzi, Sabina Guzzanti, Corrado Guzzanti ect per dare spazio ad una comicità priva di contenuti, con persone che ripetono urlando le stesse cose in modo sguaiato da anni ed anni, che copiano battute di altri artisti perché privi, ormai, di nuove idee da offrire al pubblico. Oggi si da importanza ad una comicità scadente priva di professionalità.

I commenti sono chiusi.