Vincenzo Maggiore: in uscita l’album ‘Via di fuga’. Quando il crowdfunding realizza un sogno

Sta per pubblicare il suo primo album da solista, Via di fuga, progetto musicale concretizzatosi grazie al prezioso supporto ricevuto tramite il crowdfunding online. Lui si chiama Vincenzo Maggiore, in arte Maggiore, ed è un giovane cantautore brindisino che ha alle spalle già alcune esperienze musicali di rilievo: con il gruppo Prove a distanza ha pubblicato l’EP Nessuno è perfetto (2005) e ha partecipato a diverse rassegne del settore. Inoltre, ha aperto i concerti dei Modena City Ramblers, di Samuele Bersani e dei Nomadi.

Maggiore_Via di fuga_frontMa dopo anni dedicati a “canzoni di altri” giunge per Maggiore il momento di farsi conoscere al pubblico con la sua personale produzione, un repertorio che ha il sapore della sua terra ed è frutto di una profonda ricerca nel vivere quotidiano. Così, l’8 marzo 2013 ha lanciato di crowdfunding 3000 ragioni per una Maggiore soddisfazione convincendo, in meno di quattro mesi, più di 300 sostenitori a prenotare “a scatola chiusa” 600 copie del suo disco, potendo quindi successivamente alla raccolta fondi. E ora, finalmente, dopo la realizzazione delle copie per l’edizione in crowdfunding – che hanno anche superato i confini nazionali –, il giovane sta per pubblicare ufficialmente Via di fuga con l’etichetta Ululati/Lupo Editore.

La produzione artistica di questo album vede la collaborazione di tredici i musicisti pugliesi che hanno sposato la causa del cantautore, impreziosendone il lavoro in studio: Vincenzo Pede (batteria), Francesco Salonna (basso elettrico), Giancarlo Pagliara (tastiera), Valerio Daniele, Francesco Bellanova, Antonio Tunno, Enzo Iaia (chitarre), Camillo Pace (contrabbasso), Renzo Bagorda (pedal steel guitar), Giorgio Distante (tromba), Raffaele Vaccaro (sassofono), Kykah (cori) e William Simone (congas). Nel disco, inoltre, compare come ospite Matteo Terzi, in arte Soltanto, il busker più famoso d’Italia.
Tracklist: Una sottile punta d’Africa, In segno di protesta, Pezze a colori, Parole Sante (Cosa vedi e cosa no), Un bacio sul treno con Soltanto, Tempo prezioso, Parte unica, Sotto le scarpe, Via di fuga, Casa mia.