Il Commissario Montalbano: 22 settembre 2014, anticipazioni episodio Una voce di notte

Tornano su Rai 1, in prima serata, le repliche de Il Commissario Montalbano, una produzione Rai Fiction realizzata da Palomar Endemol, per la regia di Alberto Sironi. Con Luca Zingaretti nei panni di Montalbano tornano anche i personaggi chiave della serie tra le più amate dal pubblico italiano e non solo. L’episodio in onda lunedì 22 settembre 2014 alle ore 21.10 sarà Una voce di notte. Di seguito la trama.

il commissario montalbanoIl giorno del suo compleanno, Montalbano arresta un pirata della strada e lo fa sbattere in cella. Quando scopre che si tratta di Giovanni Strangio, il figlio del presidente della Provincia di Montelusa, Montalbano capisce di essersi infilato in un bel problema. Quello stesso giorno, un certo Guido Nicotra denuncia un furto avvenuto nel supermercato di cui è direttore. Anche in questo caso, Montalbano si rende conto che la faccenda non sarà di semplice soluzione, perché il supermercato in cui è avvenuto il furto è notoriamente sotto controllo della famiglia mafiosa dei Cuffaro.

Il presidente del consiglio d’amministrazione è l’onorevole Mongibello, avvocato di fiducia della famiglia. Le cose si complicano ancora di più quando il direttore Nicotra si suicida, impiccandosi nel suo ufficio. Per l’onorevole Mongibello la responsabilità di questa morte è da attribuire a Montalbano e ad Augello, che hanno interrogato in modo molto rude Nicotra accusandolo di essere complice dei ladri. Montalbano scopre molto presto che Nicotra non si è suicidato, ma è stato ucciso.

Solo che non può seguire questa pista perché stavolta nemmeno il dottor Pasquano se la sente di diffondere i risultati dei suoi esami, che confermerebbero l’ipotesi dell’omicidio. La mafia fa paura, soprattutto quando si allea con la politica. E alla stessa maniera deve muoversi per trovare l’assassino di Mariangela Carlesimo, la fidanzata di Giovanni Strangio, trovata accoltellata in casa del giovane figlio del presidente della Provincia.