Ligabue: a settembre la terza parte del Mondovisione Tour – Stadi a Trieste, Torino, Bologna e Bari

Dopo i concerti negli stadi a giugno (doppie date a Roma, Milano e Catania) e luglio (date a Padova, Firenze, Pescara e Salerno), Ligabue tornerà a settembre con la terza parte del Mondovisione Tour – Stadi 2014, che toccherà altre quattro città italiane. Un palco spettacolare e innovativo, una scaletta tutta da cantare con i grandi successi e i brani di Mondovisione incanteranno a settembre lo Stadio Nereo Rocco di Trieste (6 settembre), lo Stadio Olimpico di Torino (9 settembre), lo Stadio Dall’Ara di Bologna (13 settembre) e l’Arena Della Vittoria di Bari (20 settembre).

Photo Credit: ©ChicoDeLuigi

Photo Credit: ©ChicoDeLuigi

Nel tour Ligabue è accompagnato sul palco dal “Gruppo”, la sua band formata da Federico “Fede” Poggipollini (chitarra), Niccolò Bossini (chitarra), Luciano Luisi (tastiere e programmazioni), Michael Urbano (batteria) e Davide Pezzin (basso). In tutte le tappe l’inizio del concerto è alle ore 21.30, per permettere al pubblico di vivere le emozioni sonore e visive di uno show pensato per essere goduto “al buio”. RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale del tour e segue tutte le tappe negli stadi con un “Pre-show” in diretta in radiovisione dalle ore 19.30 alle ore 20.30: “Radiofreccia Live”. I biglietti per la terza parte del tour (prodotto e organizzato da Riservarossa e F&P Group) sono disponibili su ticketone.it e nei punti vendita e prevendite abituali.

Stabile ai primi posti della classifica EarOne, Il muro del suono è il singolo attualmente in radio; il video del brano, girato a Reggio Emilia in un ex polo industriale, prodotto da G.Battista Tondo per Eventidigitali Films con la regia di Riccardo Guernieri, è online su tutti i canali web di Ligabue  Mondovisione (Zoo Aperto/Warner Music), uscito lo scorso novembre e certificato sei volte platino e album più venduto del 2013 (dati e certificazioni FIMI/GFK Retail and Technology Italia), è ora disponibile anche su Spotify, per la prima volta in streaming e in una versione speciale impreziosita da un’esclusiva bonus trackIl muro del suono (acoustic trio version).