Festival Giorgio Gaber 2014: si è chiuso ieri sera con uno straordinario successo di pubblico

Oltre 30mila persone per un mese di manifestazioni in venti città della Regione Toscana: questi i numeri del tradizionale Festival Giorgio Gaber, edizione 2014, che si è chiuso ieri sera, giovedi 31 luglio, in un festoso tripudio di applausi nella Piazza XXIX Maggio di Camaiore. L’entusiastica adesione dei sette Comuni della passata edizione hanno visto triplicare la partecipazione di quest’anno, dando vita ad un calendario ricchissimo di appuntamenti che ha diffuso maggiormente l’attualità del pensiero dell’opera gaberiana.

Gaber 2014I comuni che hanno ospitato il Festival Gaber di quest’anno: Arcidosso, Altopascio, Aulla, Calenzano, Camaiore, Capannori, Carrara, Castelnuovo di Garfagnana, Chiesina Uzzanese, Fivizzano, Forte dei Marmi, Lucca, Massa, Massarosa, Montecatini Terme, Pietrasanta, Pisa, Pontremoli, Prato, Vecchiano, Viareggio.

Le suggestive  località che hanno ospitato il Festival Gaber hanno applaudito i seguenti artisti: Ale e Franz, Gian Piero Alloisio con Gianni Martini, Rossana Casale, Massimo Ceccherini con Alessandro Paci, Claudio Comini, Giobbe Covatta, Giulio D’Agnello, Paolo Hendel, Enzo Iacchetti, I Ragazzi di Nic, Paolo Jannacci, Alberto Patrucco con Andrea Mirò, Rocco Papaleo, Paolo Rossi, Andrea Scanzi, Lorenzo Scusa con Davide Calabrese e Dario Vergassola.

La manifestazione ha avuto il sostegno della Regione Toscana, delle Province di Lucca e Massa-Carrara, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Fondazione Banca del Monte di Lucca.