Groove It

Stelle e musica: Sirjo Cocchi al Planetario di Milano – Venerdì 24 Febbraio

Grazie alla collaborazione tra Groove It e LOfficina del Planetario di Milano, le serate osservative si fondono in armonia con la Musica. Vi aspettiamo il 24 febbraio alle ore 21.00 per emozionarvi e stupirvi con la voce di Sirjo Cocchi (ingresso 5 € intero – 3 € ridotto). Galassie: vasti insiemi di stelle e di gigantesche nubi di gas e polvere. Sono i “mattoni” che compongono l’universo conosciuto e il loro numero è quasi inconcepibile. Il Planetario permetterà di intraprendere un viaggio nello spazio e nel tempo, dalla nostra Via Lattea alle galassie più lontane, alla scoperta di queste immense città stellari, vere e proprie isole nel cosmo.sergio stelle1
SirJo (aka Sergio Cocchi) presenta con Songbook le sue canzoni ed i brani di altri autori che stanno contribuendo musicalmente al suo percorso artistico. Le versioni dei pezzi sono caratterizzate dal magico incontro tra il suono del piano acustico ed i colori elettronici che vanno a dipingere paesaggi sonori avvolgenti e carichi di energia: un mix che rivela lo spirito originale delle canzoni, cogliendone l’essenza. L’eclettica ed emozionante voce di SirJo, che ha cantato ed esplorato diverse dimensioni sonore in giro per il globo, racconta storie che sono un navigare nel tempo tra passato, presente e futuro.

In questa Trio Performance SirJo viene affiancato da due grandi talenti quali Fiore Flower Garcea alla V-Drum e Lucio Enrico Fasino al contrabbasso, che utilizzano un set up con cui creano originali sonorità acustiche, elettroniche e vibranti tessiture orchestrali. I tre danno quindi vita ad un caleidoscopio sonico fatto di ipnotici groove ed atmosfere cangianti, con un fortissimo interplay, dettato anche dal mood che si crea nel luogo e nel momento della performance stessa: un percorso che gioca con tantissimi riferimenti stilistici diversi, dove i generi musicali si fondono gioiosamente tra loro dando vita ad uno spettacolo sonoro di rara bellezza, intensità e personalità.

SirJoe Cocchi: voce e piano, Lucio Enrico Fasino: contrabbasso, Fiore Flower Garcea: V-Drum. Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni in merito a questo evento contatta il 02/88463340 oppure visita il sitoSegui la Pagina Facebook di Groove It.

Sirjo & Founda(c)tion in concerto il 23 Febbraio Spazio Teatro 89 – Milano

La band presenterà il nuovo album As it is prodotto da Groove It, il disco contiene brani originali ed una cover molto speciale: un viaggio nel mondo del groove con improvvisazioni che spaziano da atmosfere larghe e sognanti al Soul Jazz più moderno.as it isUna collaborazione iniziata nel 2009, Fond(c)ation è un collettivo creativo di 10 musicisti che fonde il potente sapore dell’anima con funk, jazz e rock. Foundation: la fondazione di questo progetto sono una manciata di canzoni scritte da Serjo Cocchi, ed organizzate con il contributo della band. Il gruppo è composto da alcuni dei migliori giocatori del panorama musicale italiano. Action: da queste canzoni inizia un viaggio che unisce groove, riff noti (più quelli freschi nuovi) e l’improvvisazione, in cui è difficile definire i generi. Melodie soul accompagnate da armonie intriganti creano un flusso contagioso, dove è impossibile non lasciarsi coinvolgere.

Founda(c)tion : Sirjo Cocchi Leadvox & Keys, Pancho Ragonese Keys & programming, Lorenzo Poli – El.bass, Giovanni Giorgi Drums & live electronics, Isabella Casucci Vocalist, Elisa Rosselli – Vocalist, Alex Usai – El. Guitar, Alessandro Diaferio El & Ac.guitars, Pepe Ragonese Trumpet & horn arrangements, Valentino Finoli – Sax & reeds.

Giovedì 23 febbraio 2017 ore 21.30, Founda(c)tion “As It Is” Rassegna #jazzset89 presenta Originals presso Spazio Teatro 89, apertura cassa e bar: ore 20.30, biglietti: intero €13.00 – ridotto €10.00 (Under25 / Over65 / Convenzioni). Per info e prenotazioni cliccare al seguente link.

Stelle e Musica: Dagmar’s Collective con il loro nuovo Album “Find A Way” al Planetario di Milano. Venerdì 20 gennaio ore 21.00

Grazie alla collaborazione tra Groove It e LOfficina del Planetario di Milano, le serate osservative si fondono in armonia con la musica. Artisti ed autori di Groove It, faranno da sfondo musicale ad alcune delle conferenze del Planetario. Per scoprire quando ed il programma completo, segui la pagina Facebook di Groove It o la pagina dedicata agli eventi de LOfficina del planetario.
Un modo nuovo ed originale per poter offrire di più a chi è già innamorato del planetario e per avvicinare molti giovani ed appassionati di musica a questo luogo, unico e magico nel suo stile. Dagmars

Venerdì 20 gennaio ore 21.00 “Dalle nebulose alle supernove”, ingresso 5,00 Euro.

E’ curioso pensare che, quasi come fossero viventi, anche le stelle nascono e muoiono, eppure è ciò che accade. Per l’uomo è impossibile assistere all’intera vita di una stella, ma basta saper osservare a fondo il cielo di questa notte, per riuscire a ricostruire la loro storia e il destino che le attende. Conferenza a cura di: Alessia Cassetti – Associazione LOfficina. Musica: Dagmar’s CollectiveFind A Way (produzione Groove It): Dagmar Segbers alla voce, Emilio Foglio alla chitarra, Michele Fazio al piano, Sandro De Bellis alle percussioni e Piero Orsini al contrabbasso.

Musica e astronomia insieme protagoniste, vi aspettiamo in questa serata al planetario per emozionarvi e stupirvi con Dagmar’s Collective, un progetto musicale che nasce all’inizio del 2012 ed è ideato dalla cantante tedesco/olandese Dagmar Segbers insieme al chitarrista produttore Emilio Foglio ed al pianista Michele Fazio.

L’idea originale dei tre musicisti è quella di coniugare differenti lingue e idiomi musicali attraverso il calore delle sonorità jazz e folk ed i colori dei ritmi sud-americani. Per la realizzazione dell’ultimo album Find a way, prodotto da Groove It, si uniscono il contrabbassista Piero Orsini e le sonorità delle percussioni del musicista Sandro De Bellis. La band così composta propone brani originali che spaziano in modo originalissimo tra il pop acustico, jazz, latin e soul senza mai perdere la propria personalità pur mantenendo un sound unico. Info sulla Band e sui prossimi eventi: Dagmar’s Collective. Sei interessato ad avere ulteriori informazioni in merito a questo evento contattaci al 02/88463340 oppure scrivi una mail a info@grooveit.it.
#iostocongrooveit

Il Natale con tanto Groove

Abbiamo realizzato questo breve video per ringraziare tutti gli artisti che hanno collaborato con noi in tutti questi anni. Tanti auguri di buon Natale e felice anno nuovo a tutti gli amici musicisti ed autori Groove it. “La Musica è come la vita..si può fare solo in un modo insieme“. Vi ricordiamo di seguire il sito ufficiale di Groove it e la pagina Facebook ufficiale.

Groove it è una società di edizioni discografiche: da 20 anni lavora per dare spazio, credibilità e notorietà ai progetti musicali di un nutrito catalogo di autori e musicisti, ai quali garantisce la possibilità di sviluppare la loro dimensione artistica. #iostocongrooveit

Groove It lancia il nuovo Album Dagmar’s Collective – “Find A Way” esplora il pop, la fusion e l’easy listening più raffinato.

“What’s the meaning of this life? Does it all depend on time? The more I want to know It I understand That only love will let us find a way”
Come afferma il titolo (Find a way) la cantante tedesca Dagmar Segbers, alla seconda prova con il gruppo Dagmar’s Collettive, sembra aver trovato il sound più adatto alla sua personalità. Il suo nuovo album esplora diversi stili e linguaggi musicali. Si va dal pop, alla fusion, al jazz; il tutto condito da un pizzico di atmosfere sudamericane. Find a way può essere definito come un ottimo esempio di easy listening elegante ed originale. Sin dalle prime note di Future can wait appare evidente la raffinatezza degli arrangiamenti, i suoni eleganti di ogni strumento e la voce calda e morbida della singer nativa di Papenburg (una città della Renaria-Vestfalia). Con Obrigado, il secondo brano, la cantante ci porta in un contesto brasiliano in cui spiccano le delicate percussioni, il pianoforte, il double bass più un breve e incisivo solo di chitarra acustica. Completa il sound di questa canzone la presenza dei cori di Alessio Sanvito e Virginia Mai. Cambio repentino di atmosfere con la seguente Open your eyes, un perfetto brano di pop-easy listening in cui la voce suadente di Dagmer Segbers è la protagonista assoluta.dagmar

A metà canzone emergono improvvisamente una serie di note di pianoforte, ‘voce’ fondamentale per tutto l’album. La seguente Beautiful Song esplora un mood soft, uno dei momenti più intimisti dell’interno album con una chitarra jazz dal suono molto pulito in evidenza. Love’s Divine è un altro momento delicato in cui la voce e i cori sono protagonisti insieme al tipico suono dell’organo Hammond suonato da Michele Fazio. With you è il brano più jazzistico dell’intero album: la ritmica è colorita dalle spazzole e dal double bass che sostengono la voce limpida e cristallina della Segbers. Segue la canzone che da’ il titolo all’album. Attaccano le percussioni e la voce che introducono un brano dalla melodia immediata grazie alla presenza della chitarra acustica e del pianoforte che si produce in un bellissimo solo lirico e intenso. Coming home vede il contrabbasso eseguire la melodia di apertura su cui intervengono tutti gli altri strumenti fra cui un’energica chitarra vagamente blues. Con U and I la cantante torna verso ritmi e atmosfere sudamericane colorite dalle percussioni e dal pianoforte (spicca il solo ricco di lirismo sulle note più acute). You hear my heart beat, forse il momento più delicato chiude l’album: una ballad ricca di sentimento anche nel testo.

Dagmar Segbers arrivata alla seconda prova solista, appare ormai matura come cantante e interprete. Le dieci canzoni sono state scritte dalla singer insieme al chitarrista Emilio Foglio e al pianista Michele Fazio che hanno curato anche i raffinati arrangiamenti. L’ottimo suono dell’album è opera di Gabriele Simoni presso gli studi di registrazione Indiehub di Milano. Fondamentale l’apporto del percussionista Sandro De Bellis e di Piero Orsini al Double Bass, entrambi musicisti sensibili e raffinati in piena sintonia con voce di Dagmar Segbers. Infine un plauso alle bellissime immagini del cd opera del fotografo Roberto Covi, la cui delicata luce in bianco e nero introduce il poetico universo sonoro della cantante e del suo eccellente gruppo di musicisti.

Articolo di Alessandro Ceccarelli

Ascolta il nuovo album su Spotify, scarica l’album su iTunes, segui le novità e gli eventi sulla pagina Facebook della band. #iostocongrooveit

Iniziata la rassegna #milanoblues89, Banfi e Bazzari Band ft Isabella Casucci suoneranno il 14 ottobre

Venerdì 14 ottobre 2016 alle ore 21.00, per la prima volta la Banfi e Bazzari Band insieme all’inconfondibile voce di Isabella Casucci, corista di Gianna Nannini, suonerà allo Spazio Teatro 89 incantevole teatro alle porte di Milano, all’interno della rassegna #milanoblues89. La band presenterà il suo nuovo album prodotto da Groove It: dal titolo In The Balance, in bilico appunto tra più stili musicali, tra Blues e Country. La Band sarà composta da Aldo Banfi – al piano e all’ organo Hammond, Claudio Bazzari – alla chitarra, Isabella Casucci – alla voce, Marco Mangelli – al basso e Alberto Pavesi – alla batteria.

Di seguito le informazioni sulla serata: apertura cassa e bar ore 20.30, inizio concerto ore 21.30, costo del biglietto: intero 13 euro – ridotto 10 euro (under25/over65 – convenzioni). Lo Spazio Teatro 89 si trova in Via Fratelli Zoia, 89 a Milano, telefono 02 40914901

Tratto proprio dal loro ultimo album In The Balance vi proponiamo il nuovo video del singolo Shaking in the Bed prodotto da Groove It.

Una vera e propria iniezione di country rock, un brano corposo che cresce sul finale per raccontare un rapporto di coppia che si basa sul rispetto e la dignità. Potete seguire gli aggiornamenti della band nella loro pagina Facebook ed ascoltare il brano sulle principali piattaforme di download digitali e streaming: iTunes, Amazon, Google Play e Spotify.

Sei un Autore? Un Compositore? Un Cantautore? Partecipa al concorso #Song4grooveit – 1°premio 2000 €.

 

Siamo una società di edizioni discografiche. Da 20 anni lavoriamo con passione e concretezza per dare spazio, credibilità e notorietà ai progetti musicali di un nutrito catalogo di autori e musicisti, ai quali garantiamo la concreta possibilità di sviluppare la loro dimensione artistica.Offriamo ai nostri autori il massimo rispetto della loro creatività e le migliori occasioni per sostenerla, dal punto di vista progettuale ed economico.

Groove It S.r.l sta cercando Compositori ed Autori nel panorama italiano ed internazionale per le sue prossime produzioni discografiche. Groove It è prima di tutto alla ricerca di un’Opera musicale (composizione della melodia e armonia di un brano di genere Pop), adatta all’Artista che essa intende produrre, che segua pedissequamente quei parametri (“Brief”) che sono ritenuti fondamentali e inderogabili. Le modalità di esecuzione e le specifiche tecniche del brano “Brief” si trovano in questo “documento”.

La novità portata da Groove It sta nel fatto che, oltre ovviamente ai diritti inderogabilmente spettanti per legge, la creatività del Compositore verrà premiata con un premio in denaro.
Per partecipare:
1) Compila il modulo d’iscrizione (che troverai sul sito) in tutte le sue parti e accetta le condizioni di regolamento;
2) Nel modulo Ti sarà anche richiesto di dichiarare che l’opera è frutto del Tuo ingegno e di autorizzare Groove It s.r.l. al trattamento dei Tuoi dati personali;
3) Invia solo un singolo brano, attenendoTi in maniera rigorosa al “Brief” che illustra le modalità di esecuzione e le specifiche tecniche del brano.

Leggi tutto il regolamento a questa paginaHai tempo fino al 31 Agosto 2016, guarda sul sito le regole del Brief.

Questo mese vi proponiamo il nuovo video della Banfi e Bazzari Band  dal titolo Shaking in the Bed prodotto da Groove It e tratto dall’ album In The Balance. Per scoprire di più sulla Banfi e Bazzari Band cliccare qui.

Groove It lavora nella convinzione che la musica sia un’espressione artistica da curare con serietà, passione, creatività e grande professionalità. Per tutte queste ragioni, scegliere Groove It non significa scommettere sul presente, ma investire nella più grande risorsa esistente: il futuro. Maggiori informazioni a questa pagina Facebook.

Groove It ha organizzato un concorso per autori, compositori e cantautori dal titolo #Song4grooveit con un premio di € 2.000,00. Per maggiori informazioni leggete questo articolo.

Un pensiero su “Groove It

  1. Pingback: NBA 2K17 MT XBOX ONE

Lascia un commento