Top Of The Music 2016: nove album italiani in TopTen. Dischi, singoli e compilation più venduti

Fimi/GfK ha comunicato la Top Of The Music 2016, classifica che fornisce il risultato completo dell’intero anno nei canali fisico, download e streaming riportando i dati di vendita delle 52 settimane e fornendo, così, il quadro completo del mercato annuale. La chart definitiva comprende il computo derivato dalle vendite natalizie, che da sole rappresentano circa il 30% del totale, e conferma una forte presenza del repertorio nazionale per quanto riguarda gli album.

Anche negli ultimi dodici mesi, infatti, l’Italia vede premiati i propri artisti con nove album italiani in Top Ten e 17 nelle prime 20 posizioni. Nel corso del 2016, inoltre, sono stati 33 i dischi che hanno raggiunto la vetta della Top Of The Music settimanale, dei quali 25 italiani per un totale di 39 settimane su 52. Lo streaming pesa per l’80% sulla classifica singoli e nel 2016 è salito a 100 milioni di ascolti in Italia, segnano un incremento pari al 54% (il segmento premium supera il free); in crescita anche il vinile (+74%), netto calo, invece, per il download.

Vediamo il podio nei vari segmenti (sfoglia la Photogallery per la Top 20 completa) Nel comparto album, Le Migliori di MinaCelentano conquista la prima posizione, seguito da Il mestiere della vita di Tiziano Ferro al secondo posto e Ligabue in terza posizione con Made in Italy. Nei singoli digitali guida Sia con la sua Cheap Thrills che si lascia alle spalle Faded di Alan Walker e Sofia di Alvaro Soler. Due italiani nei primi venti posti: sono J-Ax Fedez – quinti con Vorrei ma non posto – e Fabio Rovazzi undicesimo con Andiamo a comandare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nelle compilation al primo posto Sanremo 2016, seconda Amiche in Arena e terza Hot Party Summer 2016, mentre nei vinili – che negli ultimi dodici mesi hanno registrato 20 titoli italiani al primo posto – si impone Blackstar di David Bowie seguito da Le Migliori di MinaCelentano e The Dark Side Of The Moon dei Pink Floyd.

Lascia un commento